Le illustrazioni originali presenti nel libro "L'arpa di Turlough O'Carolan" Parte prima

Il libro "L'arpa di Turlough O'Carolan" contiene al suo interno 13 illustrazioni, tante quanti sono i capitoli del libro, di una piccola lettrice, Simona Corale (una mia ex-alunna), che sono state, naturalmente, ritoccate dall'editore per eliminare tracce di cancellature e segni di matita. Quì si riportano i disegni originali con qualche passo tratto dal libro. Incominciamo con le prime tre.
Cosa ne pensate?



Le dita del bardo avevano fatto vibrare le corde del cuore di Leah, raggio di sole, la piccola principessa, promessa sposa di un uomo che sentiva di amare, ma che neppure conosceva.


Non riesco a darmi pace, sapete? Non so come spiegarvelo: è come se qualcuno o qualcosa mi spinga a farlo. Non so cosa sia. Forse è questa matta voglia che circonda noi artisti di non essere mai paghi di quello che facciamo..., di quello che siamo... Lo so siamo pazzi. Ma chi non lo è, d'altronde? Ognuno ha le sue pazzie. E io ho le mie... Sapete, Phelan, quale è la mia pazzia? Voglio...



Turlough O'Carolan era nato nel 1670 a Newton, un piccolo villaggio vicino a Nobber, nella verdeggiante e prospera Contea del Meath, ricca di storie antichissime... Nel 1688, a 18 anni, a causa di un violento attacco di vaiolo era diventato completamente cieco.



L'avventura continua...

Etichette: